La menopausa segna un calo del desiderio sessuale delle donne ma c’è un cerotto che riesce a riaccenderlo: qual è e come funziona.

La menopausa è una fase estremamente complessa nella vita di una donna. Gli sconvolgimenti che deve affrontare il corpo sono innumerevoli e il desiderio sessuale ovviamente non resta fuori dal discorso. Un cerotto però potrebbe risvegliare l’eros, come illustrato da uno studio effettuato dalla Yale School of Medicine e pubblicato su Jama Internal Medicine. Il cerotto è a base di estrogeni e questo tipo di cura si è dimostrata più efficace delle tradizionali alternative ormonali. Il motivo è semplice e comprensibile anche per i “profani”: il cerotto continua a produrre l’estrogeno che il corpo smette di produrre al termine del periodo fertile.

In altre parole, una terapia transdermica effettuata con semplici cerotti potrebbe risolvere il problema del calo del desiderio, per la gioia delle coppie over 50. L’argomento è stato trattato anche dalla dottoressa Rossella Nappi, responsabile dell’Ambulatorio di endocrinologia ginecologica e della menopausa presso l’Irccs Fondazione San Matteo, Università di Pavia, nel corso di un’intervista a Io Donna. La specialista ha spiegato che il cerotto in questione è a base di estradiolo, un estrogeno naturale bioidentico rispetto a quello che il corpo femminile smette di produrre alla fine dell’età fertile. La strada inoltre è già stata battuta visto che qualunque terapia ormonale precedentemente tentata per migliorare la condizione di vita e il benessere delle donne in menopausa ha dimostrato effetti positivi anche sulla sfera sessuale.

I benefici sono di tue tipi: diretti (gli estrogeni favoriscono la lubrificazione vaginale) e indiretti (gli ormoni femminili promuovono il buonumore e il piacere nella vita di coppia). Non male per un semplice cerotto! Quest’ultimo dona una dose di 300 mcg di testosterone nel corso delle 24 ore; il testosterone a sua volta attraversa la cute e garantisce livelli plasmatici costanti, proprio come avverrebbe in una donna le cui ovaie funzionino regolarmente. Recuperando il testosterone perduto, si recupera inevitabilmente anche la vita tra le lenzuola.

Sesso in menopausa: c’è un cerotto che risveglia il desiderio e non solo

LEGGI ANCHE: ALLARME MENOPAUSA: DANNI AI POLMONI, È COME FUMARE 20 SIGARETTE

Photo credits Facebook



Continua a leggere