Per l’Italia femminile dello short track un’altra semifinale raggiunta nella seconda giornata della tappa olandese di Coppa del Mondo di scena a Dordrecht. Nel secondo fondamentale appuntamento per guadagnare punti in vista delle qualificazioni ai Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang 2018, Arianna Fontana e compagne superano batterie e quarti di finale, guadagnandosi cosi’ domani l’opportunita’ di centrare la finale e migliorare il risultato della scorsa settimana a Budapest. Il quartetto azzurro formato da Fontana (Fiamme Gialle Predazzo), Lucia Peretti (C.S. Esercito Courmayeur), Arianna Valcepina (Fiamme Gialle Predazzo) e Cecilia Maffei (Fiamme Azzurre Roma) chiude secondo in batteria dietro alla Cina, quindi, con l’innesto di Martina Valcepina (Fiamme Gialle Predazzo) per la sorella Arianna, agguanta nei quarti di finale il terzo posto alle spalle di Cina e Olanda che vale il primo tempo di ripescaggio e dunque la semifinale. Niente da fare invece per gli uomini, con Tommaso Dotti (Fiamme Oro Moena), Andrea Cassinelli (V.G. Torino), Nicola Rodigari (Carabinieri Selva di Val Gardena) e Yuri Confortola (Carabinieri Selva di Val Gardena) avanti nelle batterie da terzi dietro Canada e Francia in virtu’ di un contatto con l’Austria che li ha visti penalizzati, ma poi squalificati ed eliminati nei quarti di finale. Giornata sui 1000 metri invece nell’individuale con tre azzurri a centrare i quarti di finale: Fontana, Dotti e Cassinelli.



Continua a leggere