Fiorentina Women’s Vigilucci va in gol al debutto in Coppa – Sport


VOLTERRA. Il calcio femminile è uno sport in costante crescita, sia per quanto riguarda il numero di praticanti che la copertura mediatica.

Nella scudettata Fiorentina Women’s, a esempio, c’è una ragazza di Volterra, di appena 20 anni, che a passi lunghi si sta costruendo una carriera di tutto rispetto. È Valery Vigilucci, che mercoledì sera ha bagnato il suo debutto nella Champions League con un gol: il numero 11 sulle spalle e un tiro beffardo da trenta metri che ha beffato il portiere avversario del Fortuna Hjorring, così la ventenne di Volterra ha scritto il suo nome nel tabellino dell’andata dei sedicesimi di finale, giocata al Franchi di Firenze e terminata 2-1 per le gigliate.

Ma non finisce qui: nel secondo tempo Vigilucci sforna l’assist per il raddoppio di Mauro, mentre al 32esimo la numero 11 coglie anche un palo con un altro gran tiro.

Ma nonostante questo per le ragazze viola è stata una grande serata, in particolar modo per Valery Vigilucci. Una prestazione da ricordare, che difficilmente le avrà fatto prendere sonno nelle ore successive, visto il debutto in Champions con gran gol, assist, palo e vittoria finale. Ma Valery Vigilucci non è certo una sorpresa: cresciuta nelle giovanili del Firenze, vince il titolo primavera nel 2012-13, per poi fare il salto in prima squadra.

Nell’estate 2015, a seguito della fondazione della Fiorentina Women’s come sezione femminile affiliata all’omonimo club maschile e da accordi con il Firenze, viene inserita in rosa nella nuova squadra che partecipa alla stagione

di Serie A 2015-2016. Nel novembre 2016 viene convocata per la prima volta dal commissario tecnico Antonio Cabrini nella nazionale A in occasione del Torneo Internazionale Manaus 2016. Al momento le manca soltanto il gol in nazionale.

Marco Sabia

©RIPRODUZIONE RISERVATA.



Continua a leggere